Regione Veneto

Oneri informativi per cittadini e imprese

Secondo le indicazioni dell'art. 12, c.1 bis, del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33 e il DPCM 8 novembre 2013, il responsabile della trasparenza delle pubbliche amministrazioni, pubblica sul sito istituzionale nella sezione "Amministrazione Trasparente", uno scadenzario con l'indicazione delle date di efficacia dei nuovi obblighi amministrativi introdotti. 

Obblighi Link
Data di efficacia: 01/07/2019
Destinatari: Tutti
Presentazione dichiarazione Tasi 2018
Il 01/07/2019 è il termine per la presentazione della dichiarazione TASI relativa all'anno 2018. Entro il tale termine devono essere altresì presentate in via esclusivamente telematica le dichiarazioni TASI dell'anno 2018 da parte degli enti non commerciali. La dichiarazione degli enti non commerciali deve essere effettuata utilizzando il modello approvato con D.M. 26/06/2014. Per la dichiarazione degli altri soggetti, la risoluzione del Ministero dell'economia e delle finanze n. 3/df del 25/03/2015 ha specificato che il modello deve essere unico per tutto il territorio nazionale e che deve essere approvato con le medesime modalità di quello dell'IMU, vale a dire a mezzo decreto ministeriale.
(art. 1, comma 687, L. 147/2013, D.M. 26/06/2014, Risoluzione n. 3/df del 25/03/2015)
Data di efficacia: 01/07/2019
Destinatari: Tutti
Ravvedimento Tasi anno 2018
Termine ultimo per regolarizzare l'omissione, l'insufficiente o la tardività del versamento TASI dell'anno 2018. Entro il medesimo termine possono essere regolarizzate tutte le violazioni incidenti sulla determinazione del tributo commesse nell'anno 2018. Per la regolarizzazione i contribuenti devono provvedere al versamento del tributo omesso o del maggior tributo dovuto, oltre che degli interessi, calcolati al tasso di interesse legale, e della sanzione ridotta ad 1/8.
(art. 13, comma 1, lettera b), del D.Lgs 472/97)
Data di efficacia: 01/07/2019
Destinatari: Tutti
Presentazione dichiarazione IMU 2018
Scade oggi il termine per la presentazione della dichiarazione IMU relativa all'anno 2018. Entro oggi devono essere altresì presentate in via esclusivamente telematica le dichiarazioni IMU dell'anno 2018 da parte degli enti non commerciali.
art. 13, c.12-ter, del D.L. 201/2011, come modificato dall'art. 10, c.4, del D.L. 35/2013 - art. 1, c.719, L.147/2013 art.2, c.5-bis, D.L.102/2013 - D.M. 30/10/2013 D.M. 26/6/20144
Data di efficacia: 01/07/2019
Destinatari: Tutti
Ravvedimento IMU anno 2018
Termine ultimo per regolarizzare l'omissione, l'insufficiente o la tardività del versamento IMU dell'anno 2018. Entro il medesimo termine possono essere regolarizzate tutte le violazioni incidenti sulla determinazione del tributo commesse nell'anno 2018. Per la regolarizzazione i contribuenti devono provvedere al versamento del tributo omesso o del maggior tributo dovuto, oltre che degli interessi, calcolati al tasso di interesse legale, e della sanzione ridotta ad 1/8.
(art. 13, comma 1, lettera b), del D.Lgs 472/97 circ. del MEF n.1/DF del 29/4/2013
Data di efficacia: 02/07/2019
Destinatari: Tutti
Ravvedimento sprint prima rata IMU 2019
Scade il 01/7/2019 il termine per regolarizzare l'omesso/insufficiente versamento della prima rata IMU 2019, beneficiando della riduzione della sanzione allo 01,% giornaliero.
(art. 13, comma 1, D.Lgs 472/97)
Data di efficacia: 02/07/2019
Destinatari: Tutti
Ravvedimento sprint prima rata TASI 2019
Scade il 01/7/2019 il termine per regolarizzare l'omesso/insufficiente versamento della prima rata TASI 2019, beneficiando della riduzione della sanzione allo 01,% giornaliero.
(art. 13, comma 1, D.Lgs 472/97)
Data di efficacia: 18/07/2019
Destinatari: Tutti
Ravvedimento Imu prima rata 2019
Scade il 17/7/2019 il termine per regolarizzare l'omesso/insufficiente versamento della prima rata IMU 2019, beneficiando della riduzione della sanzione ad 1/10 (1,5%)
art.13, c.1 D.Lgs472/97
Data di efficacia: 18/07/2019
Destinatari: Tutti
Ravvedimento Tasi prima rata 2019
Scade il 17/7/2019 il termine per regolarizzare l'omesso/insufficiente versamento della prima rata TASI 2019, beneficiando della riduzione della sanzione ad 1/10 (1,5%)
art.13, c.1 D.Lgs472/97
Data di efficacia: 15/08/2019
Destinatari: Tutti
Ravvedimento sprint terza rata TOSAP 2019
Scade il 14/08/2017 il termine per regolarizzare l'omesso/insufficiente versamento della TERZA rata della TOSAP 2018, beneficiando della sanzione ridotta allo 0,1% giornaliero.
(art. 13, comma 1, D.Lgs 472/97)
Data di efficacia: 31/08/2019
Destinatari: Tutti
RAVVEDIMENTO TOSAP
Entro il 30/8/2019 è possibile ravvedere l'omesso versamento della terza rata della TOSAP anno 2019, avvalendosi della riduzione della sanzione ad 1/10 (1,5%).
(art. 13, comma 1, let a-bis, D.Lgs 472/97, circolare Agenzia delle entrate n. 23/e/2015)

Documenti

Descrizione File
Secondo le indicazioni dell'art. 12, c.1 bis, del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33 e il DPCM 8 novembre 2013, il responsabile della trasparenza delle pubbliche amministrazioni, pubblica sul sito istituzionale nella sezione "Amministrazione Trasp
Inserita il 21/01/2014
Modificata il 21/01/2014
Attestazione nuovi adempimenti amministrativi.doc.pdf
(112.93 KB)
torna all'inizio del contenuto