Regione Veneto

MODULO E FAQ PER IL NUOVO SERVIZIO DI RACCOLTA PORTA A PORTA DEL RIFIUTO VERDE TRAMITE BIDONE

Pubblicata il 23/01/2021


Da quest’anno anno cambierà, in meglio, il metodo di raccolta porta a porta del rifiuto verde. Di seguito tutte le risposte alle domande più frequenti:
 
  • Non ho fatto in tempo a venirlo a ritirare in comune durante i mesi in cui era possibile il ritiro?
Per chi non ha ancora ritirato il bidone si precisa che dall’ 8 MAGGIO 2021 ogni sabato sarà possibile il ritiro presso l’ecocentro con le stesse modalità previste per il ritiro presso il comune (cioè compilando modulo e presentando copia pagamento mypay o noleggio).
  • Come cambierà il servizio?
Al posto dei sacchi di nylon, buste, vaschette o quant’altro, l’erba, le foglie e le ramaglie dovranno essere conferiti sul ciglio della strada in appositi bidoni carrellati da 240 litri.
 
  • Perché questo cambiamento?
Ci stiamo adeguando, per tempo, al nuovo tipo servizio che entrerà in vigore nei prossimi anni in tutti gli oltre cinquanta comuni della provincia facenti parte del Consiglio di Bacino: un metodo uniforme di raccolta e una tariffazione sempre più puntuale (cioè pago solo per quanti rifiuti produco). L’utilizzo dei bidoni porterà, inoltre, a un maggior decoro e pulizia delle nostre strade: in caso di maltempo o vento foglie ed erbacce non saranno più sparse sul marciapiede e sulla strada pubblica. Non da meno, il comune ha necessità di adeguare la modalità di raccolta alla normativa INAIL sulla tutela dei lavoratori che provvedono alla raccolta.
 
  • Quando entrerà in vigore il nuovo servizio?
Già da ora è possibile esporre i bidoni nei giorni di raccolta del verde. A partire dal mese di Maggio 2021 sarà raccolto SOLO il rifiuto verde conferito nei bidoni.
 
  • Posso continuare a usare il mio bidone?
Se si possiede già un bidone da 240 litri, carrellato e agganciabile è possibile continuare a usarlo. Ogni nuovo bidone deve essere fornito dal comune, per uniformità e regolamentazione del servizio di raccolta: a ogni rifiuto è assegnato un colore e un apposito contenitore.
 
  • E se non voglio usare il bidone?
In caso non si possegga un giardino, o la quantità di rifiuto prodotta sia esigua, o semplicemente non si voglia usare il bidone è sempre possibile conferire il rifiuto verde presso l’ecocentro in maniera del tutto gratuita.
 
 
 
  • Come fare per avere il bidone?
Per avere il bidone è necessario compilare un apposito modulo, scaricabile dal sito del comune o reperibile presso il municipio, e consegnarlo al momento del ritiro del nuovo bidone, compilato in tutte le sue parti e con tutta la documentazione allegata necessaria. E’ possibile delegare il ritiro a persona di fiducia, in tal caso occorre allegare copia dei documenti di identità dell’intestatario della bolletta e della persona che provvederà al ritiro.
 
  • Dove e quando posso ritirare il bidone?
Sarà possibile ritirare il bidone, consegnando la documentazione necessaria, a partire dal 3 Febbraio 2021 sino al 27 Aprile 2021, presso il parcheggio antistante Villa Nogarola (sede municipale), entrando dal cancello “storico” ogni mercoledì dalle ore 8.30 alle 14.30 e ogni sabato dalle ore 8.30 alle 13 e dalle ore 14 alle 17 sino al 27/04/21. Successivamente a tali date la consegna avverrà presso l’Ecocentro nei giorni e orari di apertura. Si consiglia di ritirare il bidone tra il 3/2/21 e il 27/4/21 in quanto presso l’ecocentro vi possono essere dei tempi di attesa.
 
  • Quanto è grande il bidone?
Il bidone ha una misura di 72 cm di profondità per 58 cm di larghezza e 101 cm di altezza, con un peso di circa 13 kg. Per il trasporto del bidone mediamente è sufficiente un’auto con la possibilità di abbassare i sedili posteriori.
 
  • Se sono in condizione di non poter ritirare il bidone? 
Il Comune di Castel d’Azzano offre la possibilità della consegna a domicilio, in forma gratuita, dei bidoni richiesti per gli intestatari dell’utenza di età superiore ai 65 anni oppure con comprovate forme di disabilità. Tale tipo di richiesta è prevista nel modulo da compilare.
 
  • Quanto costa?
Il bidone viene messo a disposizione dal Comune con una tariffa agevolata attraverso due formule: il noleggio, con costo anno unitario di 9,76€, addebitato direttamente in bolletta TARI; oppure l’acquisto, con costo una-tantum forfettario di 42,70€, da pagare tramite procedura pagoPA dal sito del Comune di Castel d’Azzano www.comune.castel-d-azzano.vr.it selezionando l’opziona pagoPA nella pagina principale del sito, quindi l’opzione Diritti di Segreteria -> Diritti in materia di Urbanistica ed inserendo nella causale ACQUISTO BIDONE VERDE e pagatore l’intestatario della bolletta TARI. Finita la procedura arriverà all’utente una mail che permetterà di scegliere se stampare un bollettino per pagare in contanti presso edicole, tabacchi, … oppure attraverso la propria banca tramite il servizio pagoPA o CBILL.
  • E se abito in un condominio? 
Nel caso di utenze condominiali la richiesta dovrà essere fatta dall’amministratore condominiale oppure da un condomino all’uopo delegato.
 
  • Quanti bidoni posso prendere?
È possibile richiedere anche più di un bidone, secondo le dimensioni o necessità dei propri giardini. 
 
  • Come va esposto il bidone? E le fascine?
Il bidone va posto sulla pubblica via, nei giorni predisposti alla raccolta del verde, in luogo transitabile con mezzo di portata, avendo cura di tenere il coperchio chiuso. A fianco potranno essere poste massimo n. 4 fascine lunghe non più di 1 metro. 
  •  a partire dal mese di aprile 2021, non verranno raccolti sacchi e bacinelle di verde depositati a terra.

Allegati

Nome Dimensione
Allegato Bidone verde FAQ.pdf 192.07 KB
Allegato 20210125 Modulo Richiesta Bidone del Verde pagoPA.pdf 380.03 KB


Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto